Ceramica Saracena

Ceramica Saracena

I Saraceni che hanno abitato la città per circa ottant’anni sono stati artigiani di splendide ceramiche colorate. Le decorazioni delle protomaioliche e delle invetriate sono di chiara ispirazione islamica.

Piatti, ciotole, brocche, boccali e vasi filtro sono dipinti con colori che derivavano da ramina o manganese e, in particolare, l’azzurro veniva ricavato da uno speciale pigmento riferibile al lapislazzuli.

Questo materiale testimonia il notevole livello artistico raggiunto dagli artigiani saraceni nel XIII secolo a Lucera.

Sono visibili al MAU Fiorelli di Lucera.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>