Guerriero Longobardo

Guerriero Longobardo

Questa sepoltura risale alla metà del VII sec. d.C e fu scoperta durante uno scavo archeologico nel 2004.


Si tratta dell’unica deposizione con corredo rinvenuta all’interno della Fortezza. Il guerriero ha con sé una spada più grande inserita nella custodia e una seconda più piccola protetta anch’essa da una custodia.

Oltre alle armi, fanno parte del corredo una croce in lamina di bronzo e un anello in pasta vitrea recuperato nel terreno di riempimento.


Il corredo è al centro, mentre il defunto È disposto supino su un lato della tomba. La tomba è orientata in posizione est-ovest e la testa del defunto è posta a ovest in modo tale che i suoi occhi guardino a est in direzione della Terra Santa.

Il guerriero con il suo corredo è attualmente custodito dalla Soprintendenza pugliese e sarà musealizzato prossimamente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>